Servizi

Come previsto dal Protocollo d’intesa tra la Diocesi di Alessandria e l’Università del Piemonte Orientale, il Collegio si impegna a fornire agli ospiti alcuni servizi.

Quali servizi?

  • Consegna di un set di biancheria
  • Consegna di coperta e piumone (set invernale)
  • Pulizia bisettimanale delle parti comuni
  • Pulizia giornaliera delle cucine
  • Pulizia stanze ogni 3 settimane
  • Pulizia periodica straordinaria (2 volte l’anno)

Reception dal lunedì al venerdì su appuntamento.

La manutenzione ordinaria e straordinaria delle stanze e degli spazi comuni, tutte le utenze compresa la Tari e le spese generali sono a carico del Collegio Santa Chiara.

Il Collegio dispone di un locale lavanderia-stireria aperto h24 e dotato di:

  • 3 lavatrici a gettone (2 euro)
  • 1 essiccatoio a gettoni  (2 euro)
  • n°4 stendini
  • attrezzature per stirare (asse e ferro)

L’utilizzo è riservato ai residenti della struttura ed è garantito unicamente per il periodo di fruizione del posto letto. I costi sono a carico dell’ospite. I servizi di lavaggio e di essicamento della biancheria sono garantiti tutti i giorni, compresa la domenica, dalle ore 0.00 alle ore 24.00. Lo studente può richiedere il cambio delle banconote in monete da 2 euro presso la segreteria del Collegio.

Al termine dell’utilizzo delle macchine l’ospite deve provvedere a:

  • scaricare la macchina utilizzata onde consentirne l’impiego da parte dell’ospite successivo. In caso contrario quest’ultimo è autorizzato allo scarico della macchina degli indumenti altrui, ivi abbandonati, per effettuare il lavaggio o l’essiccamento della propria biancheria;
  • pulire il filtro della macchina come indicato nelle apposite istruzioni affisse nel locale lavanderia.

Le attrezzature per stirare devono essere regolarmente riposte in ordine dopo l’uso.

Di ogni eventuale danno all’attrezzatura, apportato da sé o da altri, deve essere data tempestiva comunicazione alla segreteria per consentire il ripristino della piena funzionalità e la determinazione di eventuali responsabilità.

È vietato l’utilizzo dei servizi oggetto del presente articolo per conto di persone esterne non ospiti della struttura.

Alcune informazioni da tenere presente sul tema “rete Internet” e “connessione Wi-Fi” all’interno del Collegio Santa Chiara di Alessandria

  • La connessione internet è assicurata secondo la portata installata della rete.
  • Tutte le attrezzature presenti nella struttura sono messe a disposizione unicamente agli utenti regolarmente autorizzati tramite concessione di username/password.
  • All’utente che intende utilizzare la rete del Collegio viene rilasciato un account attivo. Tramite username/password ogni accesso alla rete viene associato alla persona fisica cui imputare le attività svolte.
  • Per utilizzare PC di proprietà degli studenti/ospiti questi devono richiedere la registrazione del client attraverso l’indirizzo MAC.
  • Il Collegio adotta misure per il monitoraggio delle attività previste dalla Legge 31 luglio 2005, n. 144 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 177 del 1^ agosto 2005 riguardante le misure per il contrasto del terrorismo internazionale e successive modificazioni ed integrazioni.
  • Il sistema operativo e tutti i moduli e programmi messi eventualmente a disposizione su PC del Collegio non possono essere copiati e installati su dispositivi diversi.
  • Il codice di accesso è strettamente personale e può essere utilizzato unicamente dall’intestatario. Ogni attività non regolare verrà imputata al titolare dell’account o del client autorizzato.
  • È vietato l’uso e l’installazione di programmi di hacking (anche se di pubblico dominio) e di software illegalmente copiato o di altro materiale che violi le leggi italiane ed internazionali sul copyright e sui diritti di autore o che infranga le leggi in materia di tutela dei dati personali.
  • L’utente che ottiene l’accesso alla rete si assume la totale responsabilità delle attività svolte. 

 

È VIETATO USARE LA RETE:

    • in modo difforme da quanto previsto dal presente regolamento, in modo difforme da quanto previsto dalle leggi penali, civili e amministrative in materia di disciplina delle attività e dei servizi svolti sulla rete;
    • per conseguire l’accesso non autorizzato a risorse di rete interne o esterne al Collegio;
    • per commettere attività che violino la riservatezza di altri utenti o di terzi, per attività che influenzino negativamente la regolare operatività della rete o  ne restringano l’utilizzabilità e le prestazioni, per attività che provochino trasferimenti non autorizzati di informazioni;
    • per attività che violino le leggi a tutela delle opere dell’ingegno;
    • usare l’anonimato o servirsi di risorse che consentano di restare anonimi. 

 

Inoltre sono vietate le seguenti attività:

    • collegare apparecchiature hardware (router, access point, powerline etc.);
    • installare e/o utilizzare servizi o software non autorizzati per l’accesso alla rete del Collegio;
    • diffondere virus, hoaxes o altri programmi che danneggino l’attività’ di terzi;
    • creare, trasmettere o diffondere qualunque immagine, dato o altro materiale offensivo, diffamatorio, osceno o che attenti alla dignità umana;
    • trasmettere materiale commerciale e/o pubblicitario non richiesto (“spamming”);
    • danneggiare, distruggere, cercare di accedere senza autorizzazione ai dati o violare la riservatezza di altri utenti, comprese l’intercettazione e la diffusione di parole di accesso e chiavi crittografiche riservate.



Il Collegio dispone di un ampio parcheggio interno sottoposto a video sorveglianza. Sono a disposizione degli ospiti del Collegio 28 posti auto al costo mensile agevolato di 30€. Lo studente interessato dovrà fare domanda di posto auto presso la segreteria del Collegio fornendo:

  • fotocopia patente di guida
  • targa dell’autoveicolo

Gli studenti residenti presso il Collegio non devono allontanarsi durante la cottura dei cibi, non devono lasciare accese le piastre a induzione in loro assenza, devono sempre lasciare la cucina pulita e in ordine dopo l’uso. Il personale di Collegio provvede alla pulizia della cucina 3 volte a settimana. È vietato cuocere e versare liquidi, compresi i prodotti per le pulizie, direttamente sulle piastre. È vietato manomettere gli interruttori protetti che si trovano nelle cucine.

Gli studenti potranno trattenersi soltanto il tempo necessario al consumo del pasto al fine di garantire la rotazione e la disponibilità degli spazi a tutti gli ospiti.

La cucina è dotata di 6 frigoriferi, 5 forni a microonde, macchinetta del caffè, pentole, stoviglie; ciascuno studente potrà portare una propria piccola dotazione di utensili da cucina.

Previa autorizzazione del direttore della struttura, possono essere introdotte vaporiere e altre attrezzature specifiche purché a norma. Tali apparecchiature se lasciate nella cucina saranno da considerarsi a disposizione di tutti gli ospiti. In ogni caso la direzione può vietare temporaneamente o in via definitiva tali apparecchiature in ragione dell’assorbimento a carico della rete o della saturazione dello spazio disponibile.

  • Il Direttore della struttura stabilisce il numero massimo di persone che potranno utilizzare il barbecue contemporaneamente comunicandolo ai residenti tramite l’esposizione in bacheca di apposito avviso.
  • L’utilizzo è consentito previa richiesta scritta mediante l’apposito modulo disponibile presso le reception che dovrà essere sottoscritto e riconsegnato in reception da un utente responsabile per il gruppo.
  • Gli eventuali ospiti esterni sono assoggettati alle medesime norme del Regolamento interno del Collegio.
  • I fruitori del servizio dovranno:
    • garantire il ripristino dello stato iniziale degli spazi;
    • provvedere alla pulizia degli spazi; – provvedere alla rimozione dei rifiuti prodotti e al conferimento negli appositi cassonetti;
    • riconsegnare la griglia fornita in dotazione, pulita ed integra;
    • segnalare eventuali danni alle attrezzature;
    • assicurarsi del totale spegnimento del barbecue al termine dell’uso;
  • Si fa divieto di:
    • accendere il barbecue con la legna. È consentito il solo utilizzo della carbonella;
    • accendere fuochi a terra.
  • Lo studente richiedente è responsabile del comportamento dei partecipanti e dei danni eventualmente arrecati alle attrezzature del Collegio.
  • Il deposito di oggetti personali da parte degli ospiti delle residenze è consentito in appositi locali, nei seguenti casi:
    • chiusura estiva della residenza;
    • soggiorni di studio all’estero.
  • Gli effetti personali devono essere contenuti in colli aventi le caratteristiche di seguito riportate: – n° massimo 4 delle dimensioni 50x70x40  ciascuno; – chiusi; – riportanti, in modo visibile, l’indicazione del proprietario; – numerati progressivamente; – firmati dall’ospite sui lembi di chiusura.
  • Per il deposito di un numero maggiore di colli deve essere fatta specifica richiesta al direttore del Collegio che potrà negarla in relazione alla disponibilità di spazio.
  • La consegna e il ritiro dei colli avvengono alla presenza di un responsabile del Collegio che verifica la regolarità delle operazioni e redige apposito verbale.
  • Qualora il deposito avvenga in occasione della chiusura estiva del Collegio i colli devono essere ritirati entro il 30 settembre successivo.
  • Qualora il deposito avvenga in occasione di soggiorni di studio all’estero, o per altre motivazioni precedentemente autorizzate dalla direzione, i colli devono essere ritirati alla fine del soggiorno, il cui termine di scadenza deve essere indicato sul modulo di consegna al momento del deposito. In caso di mancato ritiro dei colli entro i termini previsti, la direzione provvede a dare comunicazione all’ospite mediante invio di lettera all’ultimo indirizzo noto e fissando un termine perentorio per il ritiro.
  • Qualora l’ospite non ritiri i colli anche entro tale termine, il Collegio provvede alla loro definitiva rimozione ed allo smaltimento degli stessi presso la pubblica discarica, essendo stato all’uopo autorizzato dall’ospite con sottoscrizione del modulo di consegna.
  • In deroga a quanto previsto dagli art. 1766 e seguenti del codice civile, l’ospite solleva il Collegio da ogni responsabilità, sia civile che penale, in merito alla custodia dei beni lasciati nel Collegio ed assume su di sé ogni relativo onere e responsabilità.
  • Per ogni oggetto o collo lasciato incustodito nei locali delle residenze o all’interno delle camere liberate e riconsegnate dagli ospiti, ad eccezione del locale adibito a deposito, il Collegio provvederà allo smaltimento presso pubblica discarica.
  • Presso il Collegio e secondo le disponibilità possono essere ammessi ospiti degli assegnatari di posto letto.
  • Il servizio può essere richiesto dallo studente durante l’intero anno accademico, per un massimo di 14 notti anche non consecutive. Non sono ammessi ospiti minori.  
  • L’assegnatario che intende usufruire del servizio è tenuto a farne richiesta entro 72 ore (3 giorni lavorativi) precedenti il giorno in cui si vuole far iniziare la permanenza consegnando l’apposito modulo; il pagamento della tariffa corrispondente avviene alla consegna della stanza. In caso di prenotazione non fruita per qualsiasi ragione e non disdetta entro le 48 ore precedenti, il corrispettivo dell’originaria prenotazione sarà posta a debito dell’utente.
  • Il check-in potrà avvenire a partire dalle ore 13.00 del giorno di arrivo e il check-out entro le ore 10.00 del giorno di partenza. In caso di danneggiamenti imputabili all’ospite, sarà tenuto al risarcimento lo studente che ha richiesto il servizio a valere sulla sua cauzione.

scrivici

Hai qualche domanda, dubbio o perplessità? SCRIVICI!​