Close

Rete Internet

  • La connessione internet è assicurata secondo la portata installata della rete.
  • Tutte le attrezzature presenti nella struttura sono messe a disposizione unicamente agli utenti regolarmente autorizzati tramite concessione di username/password.
  • All’utente che intende utilizzare la rete del Collegio viene rilasciato un account attivo . Tramite username/password ogni accesso alla rete viene associato alla persona fisica cui imputare le attività svolte.
  • Per utilizzare PC di proprietà degli studenti/ospiti questi devono richiedere la registrazione del client attraverso l’indirizzo MAC.
  • Il Collegio adotta misure per il monitoraggio delle attività previste dalla Legge 31 luglio 2005, n. 144 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 177 del 1^ agosto 2005 riguardante le misure per il contrasto del terrorismo internazionale e successive modificazioni ed integrazioni.
  • Il sistema operativo e tutti i moduli e programmi messi eventualmente a disposizione su PC del Collegio non possono essere copiati e installati su dispositivi diversi.t
  • Il codice di accesso è strettamente personale e può essere utilizzato unicamente dall’intestatario. Ogni attività non regolare verrà imputata al titolare dell’account o del client autorizzato.
  • È vietato l’uso e l’installazione di programmi di hacking (anche se di pubblico dominio) e di software illegalmente copiato o di altro materiale che violi le leggi italiane ed internazionali sul copyright e sui diritti di autore o che infranga le leggi in materia di tutela dei dati personali.
  • L’utente che ottiene l’accesso alla rete si assume la totale responsabilità delle attività svolte.
  • È vietato usare la rete:
    • in modo difforme da quanto previsto dal presente regolamento, in modo difforme da quanto previsto dalle leggi penali, civili e amministrative in materia di disciplina delle attività e dei servizi svolti sulla rete;
    • per conseguire l’accesso non autorizzato a risorse di rete interne o esterne al Collegio;
    • per commettere attività che violino la riservatezza di altri utenti o di terzi, per attività che influenzino negativamente la regolare operatività della rete o  ne restringano l’utilizzabilità e le prestazioni, per attività che provochino trasferimenti non autorizzati di informazioni;
    • per attività che violino le leggi a tutela delle opere dell’ingegno;
    • usare l’anonimato o servirsi di risorse che consentano di restare anonimi
  • Inoltre sono vietate le seguenti attività:
    • collegare apparecchiature hardware (router, access point, powerline etc.);
    • installare e/o utilizzare servizi o software non autorizzati per l’accesso alla rete del Collegio;
    • diffondere virus, hoaxes o altri programmi che danneggino l’attività’ di terzi;
    • creare, trasmettere o diffondere qualunque immagine, dato o altro materiale offensivo, diffamatorio, osceno o che attenti alla dignità umana;
    • trasmettere materiale commerciale e/o pubblicitario non richiesto (“spamming”);
    • danneggiare, distruggere, cercare di accedere senza autorizzazione ai dati o violare la riservatezza di altri utenti, comprese l’intercettazione e la diffusione di parole di accesso e chiavi crittografiche riservate.
X